IMG-20180401-WA0014.jpg

Ciao ragazzi!

Io sono Sonia e sono una grande sognatrice!✨

Da sempre amo viaggiare , scoprire il mondo e tutte le sue diversità!

Vi racconto un po' di me...

Non so bene quando sia iniziato il mio percorso di vita.

 

Ricordo gli anni di università ricchi di emozioni e di impegno nel perseguire l’obiettivo della laurea, sebbene non avessi progetti né idee chiare su cosa avrei voluto fare del mio futuro.

 

Un giorno qualcuno mi disse “ Cara Sonia, vivere nel progetto è davvero difficile. Per realizzare i nostri desideri bisogna impegnarsi giorno dopo giorno affinché gli stessi si realizzino”.

Non aveva tutti i torti. Da quel momento ho cambiato “visione” e ho imparato che spesso è meglio provare a seguire una delle tante strade che abbiamo di fronte piuttosto che sceglierne una sola.

Tra le tante possibilità che mi si aprivano dopo la laurea, decisi di seguire quella meno scontata: sarei partita inseguendo il sogno di una vita...il Giappone.

Fu così che partendo da un tentativo, ho trovato la mia strada.

JP.jpg

Il mio amore per il Giappone nasce quando ero bambina.

Mia madre aveva diversi libri sull’arte dell’oracolo e tra questi ce n’era uno che riportava alcuni ideogrammi. Credo sia nata li la mia passione per il mondo orientale.

Inizialmente tendevo a confondere il mondo cinese con quello giapponese, ma è solo grazie all’animazione giapponese, specchio fedelissimo della realtà, che ho capito quale fosse la differenza tra i due e mi sono innamorata definitivamente del Giappone.

Dopo la laurea mi misi subito a programmare il mio viaggio e a cercare un lavoro di appoggio. 

Il 31 dicembre 2016 partii da Milano alla volta di Fukuoka, città nel sud del Giappone, e diedi ufficialmente inizio al mio percorso: un percorso fatto di esperienze sempre nuove, sacrifici per poter coltivare la mia passione e sfide per superare ogni volta me stessa.

 

Partii da sola, senza sapere una sola parola di giapponese.

Superate le prime settimane (piuttosto dure) mi ambientai, conobbi persone provenienti da ogni parte del mondo e per tre mesi mi immersi completamente nella lingua e nella cultura giapponese. Al termine della mia prima esperienza, oltre al mio inglese visibilmente migliorato, il mio giapponese iniziava a prendere forma....per questo il rientro in Italia fu abbastanza traumatico. Mi ero innamorata della lingua, sentivo di essere arrivata a un punto in cui non volevo mollare e non riuscivo a pensare agli ultimi tre mesi come un’esperienza a sé. 

 

Molto presto mi resi conto di quanto sia difficile abbandonare una strada una volta presa, soprattutto se a guidarti è la passione.

Ripetei la mia “staffetta” tra continenti per i due anni successivi: lavoravo la stagione estiva e mi recavo in Giappone in inverno. 

Nel 2018 misi insieme i guadagni della stagione e i risparmi accantonati per anni, lasciai il mio lavoro stagionale e a gennaio 2019 partii per 6 mesi.

Viaggiare apre la mente. 

Personalmente, viaggiare mi ha aperto mente e cuore: ogni volta che mi recavo in Giappone mi trovavo ad affrontare esperienze e circostanze sempre diverse, ma di ognuna conservo qualcosa. 

 

Ad oggi continuo a seguire la mia passione.

Grazie a Japan Tour posso coltivare e condividere la mia passione e le mie esperienze.

Non vedo l'ora di accompagnarvi nel vostro viaggio e renderlo unico ed indimenticabile!

20180314_161947.jpg

Seguimi su

  • Instagram

soniaponga_93